A chi interessano le cure per il virus?

02 Nov. 2020

La risposta al titolo è…. “a nessuno ! “. Parlano solo più di Covid, tutti i media sono focalizzati 24/24h sul racconto dell’andamento dei contagi, notizie di numeri senza un senso , notizie e bollettini continui ma non si parla mai e non emerge chiaramente la cosa più raccapricciante di tutto il racconto su questo virus, che sta cambiando il mondo: la direzione univoca sulle cure per il Covid. La comunità scientifica che sta portando avanti la narrativa delle cure di questo virus sono come atrofizzate e sono tutte adagiate sullo stesso binario, quello del non discutere sulle cure , del rimandare tutto ad un qualche vaccino miracoloso (che non esisterà mai, non hanno mai trovato un vaccino per un corona virus nel passato, dall’aids ai giorni nostri) che concluderebbe questa triste fase, e nel mentre non dare nessuna importanza alle decisive cure che ci sono, che sono concrete ed efficaci e senza contro indicazioni di rilievo. E’ proprio una grave lacuna (in malafede pieno) quella che si evince dal comportamento dei medici autorizzati a parlare, (come sapete una parte di medici ed autorevoli esperti vengono tenuti a tacere, non sono parte del racconto dei  media tradizionali)  che volutamente non abbracciano un discorso di prevenzione seria e ben esposta e/o alle cure concrete che stanno dando ottimi risultati , risultati con documenti comprovati, analisi , tutto depositato al CNR , ma che non vengono nemmeno presi in considerazione, come denuncia il Dott. Franco Trinca.

Macrolibrarsi

Il rifiuto ad abbraciare cure che si sa per certo che funzionano molto bene è una dimostrazione evidente ed anche smaccata del fatto che non ci sia l’interesse di mettere al riparo la popolazione da alcuna malattia, in quanto se così fosse il messaggio che giungerebbe alla popolazione non sarebbe esclusivamente un messaggio di panico e paura,ma arriverebbero messaggi chiari ed univoci di prevenzione importanti ed utili per tutti, e linee guida sul corretto uso dei farmaci che si sono rivelati determinanti nello sconfiggere il virus al 95% dei casi nel giro di una settimana, senza giungere in condizioni critiche e quindi senza bisogno di terapia intensiva, che dovrebbe essere ciò a cui tutti aspiriamo, ma così non è a quanto pare, le evidenze le abbiamo davanti ai nostri occhi.

Il nostro corpo è una macchina fatta molto bene e se trattato bene può naturalmente tenersi al riparo da innumerevoli malattie tra cui questo virus che non è così letale e pericoloso per persone in salute.

La flora batterica e l’intestino sono la nostra diga naturale per gli attacchi esterni e se in salute sono difficilmente attaccabili. Ciò che fa sì che un virus trovi terreno fertile per giungere e moltiplicarsi è la presenza di un terreno irritato, di una situazione infiammatoria.  Da qui la certezza che la presenza di un intestino pulito, non infiammato e intasato,  ma sano e con un microbiota in ordine sono una barriera difficilmente superabile.

Il microbiota del nostro intestino è la nostra migliore e più importante arma di difesa naturale che abbiamo, se andiamo ad analizzare i fattori che determinano la composizione del microbiota notiamo che le infezioni dall’esterno sono dannose così come un’alimentazione scorretta è l’altro fattore negativo per il microbiota (diete sbilanciate, fumo, alcol, stili di vita errati, non attività fisica, alimenti industriali, medicinali ), causano disbiosi croniche che incidono pesantemente sulla salute e sul potere protettivo che naturalmente possediamo.  

Per farvi un esempio concreto , i medicinali che vengono prescritti per alleviare i sintomi dell’ernia iatale ed il reflusso gastroesofageo, quelli inibitori della pompa protonica (inibiscono la produzione di acido nello stomaco) creano disbiosi subdole che , non essendo percepite come sintomo dal soggetto, diventeranno poi croniche. Quindi capite che l’alimentazione e lo stile di vita è determinante , e a maggior ragione per la prevenzione al Corona virus in questione.  Ma di questo non una parola, non un consiglio serio ripetuto per l’utilità che poteva trasmettere.

Il microbiota è la difesa naturale ma in caso di deficenza immunitaria  possiamo utilizzare l’aspirina, il cortisono e l’eparina, o l’idrossiclorochina, che è un farmaco antimalarico che ha dato risultati ottimi ….tutti farmaci che vengono tacciuti colpevolmente dalla medicina pilotata che sta mostrando tutto il lato peggiore di sè con palese violazione del principio della cura migliore, le cure migliori sono volutamemte tenute nel silenzio . 

Con Vegas trattamento completo antietà per le imperfezioni del viso con lo sconto del 20%

🥰 Scorpi adesso come avere un sistema home professionale per la cura del tuo viso senza dover ricorrere alle sedute dall'estetista.

Capite che qui cade la teoria delle restrizioni per cause sanitarie, è evidente che non ci sia un interesse reale a proteggere nessuno, ma solo quello di portare avanti un’agenda che ha nelle sue pagine frontiere di tutt’altro interesse del sanitario. Ciò che si vuole perseguire è un cambiamento storico nel concepire la salute nella sua dinamica che abbiamo da sempre conosciuto. Le intenzioni dei filantropi che ci vogliono così tanto bene sono quelle di cambiare i punti di riferimento della relazione che c’è tra l’uomo e ciò che lo circonda. L’obbiettivo a lungo termine ( ma lungo ormai significa 5 anni) è quello di far credere alle persone del pianeta che senza 20 vaccini fin dalla tenera età e senza altre trovate ad hoc cammin facendo , non potremo più vivere. La banda del buco ha deciso che l’uomo deve passare dalle loro diavolerie per poter vivere qualche anno sereno. Tutto questo nascondere cure semplici, reali, utili e alla portata di tutti , è proprio l’evidenza del progetto che hanno in mente che suona più o meno così — senza noi filantropi che vogliamo proteggervi non avrete più un futuro. 

Ascoltare Bill Gates, un pluri bilionario che tiene in pugno molti paesi europei e non con accordi finanziari importanti su vaccini e cure, durante le sue numerose interviste fa male e rabbia udire le sue parole e nello stesso momento sapere che stanno delegando la salute di larga parte della popolazione ad una persona del genere, con interessi spropositati e palesemente in conflitto con quelli di tutti e fare finta che tutto ciò sia un complotto che qualche visionario denuncia è goffo e vegognoso, ma la cosa più grave e vergognosa è che tutto ciò avvenga sotto gli occhi di tutti e nessuno possa muovere un dito di fronte ad un attacco del genere.

Si capisce ed è ormai tristemente metabolizzata la corruzione in tutti i campi e qui siamo di nuovo in presenza di un silenzio assordante da chi dovrebbe denunciare tutto questo stravolgimento della verità , chi lavora nella sanità dovrebbe a questo punto mettere da parte per un attimo il “tengo famiglia” per fare un passo indietro o avanti qual si voglia. Questo silenzio complice per me è già stato troppo lungo e colposo ed è la prova che siamo in mano ad una combricola penosa, ben ammaestrata, ubbidiente fino all’umiliazione ed anche sprovvista degli attributi per poter denunciare questa manovra, eticamente deplorevole nei confronti del genere umano, che è smaccatamente evidente e colposamente lasciata correre sulle praterie del silenzio.

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__storia-dell-igienismo-naturale-libro.php?pn=7380
La Classifica Libri
yoga-sciamanico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *